• Sort Blog:
  • All
  • Attualità
  • Benessere
  • Cultura
  • I Racconti di Marzia
  • I Viaggi di Paola

La scuola “surreale”

Mancavo dalla scuola pubblica da oltre vent'anni e rientrarci da insegnante è stato un flash! Niente è cambiato, eppure tutto è cambiato. Il "primo giorno di scuola" - come docente, intendo - non ho ricevuto altre istruzioni se non l'indicazione delle classi in cui avrei dovuto fare lezione: per la serie "io speriamo che me la cavo"! Ho fatto così il mio primo ingresso in aula, in punta di piedi, dotandomi di...

Difendersi è legittimo?

Per principio sono contraria alle armi. Lo sono sempre stata. L'idea stessa di poter togliere la vita mi fa sentire disumana. Perché a questo servono le armi: a uccidere. Sono convinta che un essere umano, in quanto tale, abbia tutti gli strumenti per risolvere le controversie in maniera pacifica senza ricorrere alla violenza, purché - sia chiaro - gliene venga data l'opportunità. Se questa opportunità viene a mancare, allora inevitabilmente...

Il Tempo non esiste

Ci sono cose all’apparenza estremamente semplici, salvo rivelarsi poi essere estremamente complesse: il concetto di Tempo, ad esempio. Probabilmente, la ragione per cui molti di noi sopravvalutano il tempo consiste nella sua costante presenza nella nostra vita, che viene scandita proprio dal tempo. Nella quotidianità, facciamo un continuo riferimento al tempo, rendendolo partecipe della maggior parte delle nostre attività: guardiamo l'orario per non perdere il treno, per non fare tardi a...

Tra un Natale e un Ammazzacaffè

Stupisce come alcuni termini della lingua italiana possano suonare "strani" più di altri a persone che appartengono a una diversa nazionalità. Il termine "ammazzacaffè", ad esempio, può suscitare grande curiosità nei non italofoni! Ve lo posso assicurare, dal momento che l'ho sperimentato personalmente. Spiegare cosa abbia fatto di male il caffè per essere "ammazzato", o piuttosto che senso abbia prendere il caffè a fine pasto se poi bisogna ammazzarlo con del...

“Peppinella”: ultimo episodio

In men che non si dica, siamo giunti alla fine di questo racconto, che ha avuto l'ambizione di condurvi per un attimo indietro nel tempo, in quelle famiglie antiche dove sentimenti come odio e amore erano le facce di una stessa medaglia, sentimenti che si scontravano di continuo, senza che uno prevalesse mai sull'altro, perché i legami di sangue erano fortissimi. La famiglia, oltretutto, era intesa come nucleo sociale di...

“Peppinella”: secondo episodio

Ed eccoci con il secondo episodio del mio racconto. Ci eravamo lasciati con Peppinella che un bel giorno incontrò un orefice benestante, molto più grande di lei, il quale le permise di studiare per diventare maestra. A volte, certi incontri ci salvano la vita e possono addirittura rovesciare situazioni che fino a quel momento parevano aver segnato il nostro destino per sempre. Le occasioni, quando si presentano, bisogna saperle cogliere al...

“Peppinella”: primo episodio

Cari lettori, anche quest'anno vorrei proporvi uno dei miei racconti per accompagnarvi durante le festività natalizie. Si tratta di una storia che affonda le radici in un tempo passato, quando le famiglie non erano come quelle che conosciamo oggi, composte per lo più da genitori e figli, a volte un solo genitore o un solo figlio. In ogni caso, il cerchio familiare si è molto ristretto rispetto a quello di una...

Benvenuti al Nord

Non c'è che dire, il referendum sull'autonomia del Lombardo- Veneto è stato un trionfo. In Veneto il 98% dei votanti si è espresso in favore dell'autonomia. Ma il dato più interessante è stata l'affluenza alle urne - ben il 57% degli elettori si è recato a votare - perciò non vi è ombra di dubbio (né vi è mai stata, in verità) che i Veneti abbiano una chiara volontà autonomista. Il risultato...

Gli Orchi e l’abuso di potere

In inglese ci sono due termini per indicare l'orco: uno è il più comune "ogre", l'altro invece è "orc". E' curioso notare come questo secondo termine abbia una certa assonanza con il termine "pork" (= porco). Su Wikipedia viene data la seguente definizione di "orco": <Nella letteratura fantastica gli orchi sono creature malvagie, simili a uomini, ma con connotazioni bestiali e non raramente demoniache> L'altro giorno ho trovato su facebook un post...